Il gioco degli scacchi è l'arte della battaglia per la vittoriosa battaglia dell'arte. (Savielly Tartakower)



Il gioco degli scacchi è l'arte di analizzare. (Michail Botvinnik)



Il gioco degli scacchi è l'arte che esprime la scienza della logica. (Michail Botvinnik)



Il gioco degli scacchi non è fatto solo di conoscenza e di logica. (Alexander Alekhine)



Il gioco degli scacchi è un'arte celata sotto forma di gioco. (Enciclopedia Sovietica)


Gli scacchi, come l'amore, come la musica, hanno il potere di rendere l'uomo felice. (Siegbert Tarrasch)




Gli scacchi non sono solo conoscenza e logica. (Alexander Alekhine)




La vita è troppo corta per gli scacchi. (Henry James Byron)




Ciò che gli scacchi hanno in comune con la scienza e le belle arti è la loro completa inutilità. (Cassieer)



Gli scacchi richiedono totale concentrazione e amore per il gioco. (Bobby Fischer)




Il destino ha giocato con l'uomo, e l'uomo gioca a scacchi. (Leonid Stein)




Gli scacchi sono l'arte della ragione umana. (Gustavus Selenus)




Il gioco degli scacchi è una lotta contro se stessi. (Gligoric)



Conoscere le mosse è prendersi gioco della fama. E' solo il genio che gioca la partita. (Jean Baptiste Rousseau)




Quanti dolori, ahimè, potremmo fuggire, se solo potessimo ritirare le mosse sbagliate e giocare di nuovo.... (Johan Wolfgang Goethe)




Se qualcuno proibisse gli scacchi per legge, io diventerei un fuorilegge. (Michail Tal)




Non è ora di giocare a scacchi quando la casa va a fuoco. (Proverbio italiano)




Ci sono molti scacchi, ma un solo matto. (Proverbio russo)




Non si può giocare a scacchi, se si è gentili d'animo. (Proverbio francese)




Potete atterrare il vostro avversario con la scacchiera, ma ciò non prova che siate il miglior giocatore. (Proverbio inglese)



ail.gif
Ristorante_Vetta_SanSalvatore.jpg
Hotel Pestalozzi .jpg
Osteria_Cyrano.jpg
logo-federale.jpg
lutu.gif
SGM_CSG 2015-16.jpg

Il gioco degli scacchi é ...











Risultati

IL MENDRISIO RESTA IN A

E-mail

L’unica squadra ticinese che da oltre 20 anni fa parte delle dieci migliori squadre svizzere di scacchi è riuscita a salvaguardare il proprio posto in A. Le due vittorie inanellate in occasione del doppio turno finale di campionato giocato a Regensdorf (Zurigo) il 14 e 15 ottobre hanno infatti permesso ai momò di salvare una stagione che poteva lasciar presagire una quasi sicura relegazione in B. La squadra del Magnifico Borgo, che oltre a godere del sostegno della città è sostenuta da sempre soprattutto dalla Chicco d’Oro, nell’ottavo turno ha prevalso a sorpresa ma con merito contro il Ginevra, candidato al titolo di campione svizzero, e in occasione del nono e ultimo turno ha sconfitto la lanterna Neuchâtel, raddrizzando un campionato 2017 irto di difficoltà. La squadra capitanata da Sergio Cavadini e presieduta da Pier Paolo Pedrini non poteva onorare in miglior modo i 40 anni di vita del Circolo Scacchistico Mendrisio (1977-2017) e l’anno prossimo giocherà per la 17.ma volta in A!

 

XII NEW-OPEN DI LUGANO 2018

E-mail

 

1° TROFEO scacchistico under 16 ESPO Verbano

E-mail

   

Lugano classifica BLITZ

E-mail

 

IV Torneo juniores del Fumetto

E-mail

A LUGANO VINCE JULIAN NERVI

La quarta edizione del Torneo giovanile giocato a Lugano, presso il Palazzo dei Congressi e sostenuta da Bits Partners SA, ha visto la vittoria con punti 4,5 su 5 dell’allievo di scuola media Julian Nervi (Biasca). Il podio vincente, tutto medio, è stato completato da Tiziano Cavadini (Como- Chiasso) e Giacomo Zecirovic (Biasca), p. 4 ciascuno. A punti 4 hanno pure concluso Nathan Filippini (Biasca), Leonardo Ballabeni (Bellinzona) e Gabriele Pura (Cugnasco). Solo settimo, con p. 3,5, il provvisorio capolista -dopo le prime tre gare del Grand Prix U16 da lui vinte-, Francesco Raimondi (Chiasso). Tra gli elementari si è classificato primo Giacomo Zecirovic (Biasca), (Lugano), p. 3, davanti a Fedor e a Marta Nechai (Ascona), pure p. 3 ciascuno. Il torneo si è svolto domenica 24 settembre, ha raccolto oltre trenta mini-giocatori e si è concluso con la cerimonia di premiazione condotta dall’organizzatore David Camponovo che ha attribuito a tutti i migliori delle in granito  Giannini Graniti (pezzi unici) ed delle favolose serigrafie di fumettisti di primo piano oltre a libri scacchistici. Una domenica all’insegna della cultura che l’organizzatore della Fiera del Fumetto Fabio Baudino ha già dato appuntamento a domenica 30 settembre pe la V edizione. Segnaliamo che il  Grand Prix scacchistico  under 16 si concluedrea con il Primo Trofeo ExpoVerbano all’interno dell’omonima Fiera domenica 12 novembre.

« LA CLASSIFICA FINALE DEL TORNEO »

   

I TROFEO GIOVANILE SCACCHISTICO VALGERSA 2017

E-mail

GIACO ZECIROVIC VINCE IL TORNEO GIOVANILE CENTRO SPORTIVO SAVOSA

Torri e Cavalli animano il Centro sportivo Valgersa

La prima edizione del Trofeo scacchistico Under 16 Valgersa ha dato la possibilità a giocatori alle prime armi di confrontarsi in un torneo. Visto il successo il torneo verrà ripetuto l'anno prossimo ad inizio stagione. Per la cronaca il primo posto se lo sono divisi ben 4 giocatori giunti a pari merito!
Per miglior coefficiente Buchholz ha prevalso Giaco Zecirovic, che ha quindi preceduto: Francesco Raimondi  (Chiasso) e Sebastian Branca (Minusio). Il primo Trofeo Isella e Foletti è stato vinto scrivere dal 4to classificato Ireneo Ghisla (Bellinzona).

Il torneo si è svolto domenica 27 agosto e si è concluso con la cerimonia di premiazione dove hanno preso parte tra gli altri Giusy Ricciardelli e Kevin in rappresentanza rispettivamente del ristorante e della struttura Valgersa.

Foto di gruppo: da sin.: Claudio Bernasconi, Dragan Budakovic, Sebastian Branca, Francesco Raimondi, Giaco Zecirovic, Ireneo Ghisla (4to classificato del primo Trofe Isella

e Foletti), Lucrezia Ghisla, organizzatore David Camponovo e Kevin.

   

Pagina 1 di 3

<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>