Il gioco degli scacchi è l'arte della battaglia per la vittoriosa battaglia dell'arte. (Savielly Tartakower)



Il gioco degli scacchi è l'arte di analizzare. (Michail Botvinnik)



Il gioco degli scacchi è l'arte che esprime la scienza della logica. (Michail Botvinnik)



Il gioco degli scacchi non è fatto solo di conoscenza e di logica. (Alexander Alekhine)



Il gioco degli scacchi è un'arte celata sotto forma di gioco. (Enciclopedia Sovietica)


Gli scacchi, come l'amore, come la musica, hanno il potere di rendere l'uomo felice. (Siegbert Tarrasch)




Gli scacchi non sono solo conoscenza e logica. (Alexander Alekhine)




La vita è troppo corta per gli scacchi. (Henry James Byron)




Ciò che gli scacchi hanno in comune con la scienza e le belle arti è la loro completa inutilità. (Cassieer)



Gli scacchi richiedono totale concentrazione e amore per il gioco. (Bobby Fischer)




Il destino ha giocato con l'uomo, e l'uomo gioca a scacchi. (Leonid Stein)




Gli scacchi sono l'arte della ragione umana. (Gustavus Selenus)




Il gioco degli scacchi è una lotta contro se stessi. (Gligoric)



Conoscere le mosse è prendersi gioco della fama. E' solo il genio che gioca la partita. (Jean Baptiste Rousseau)




Quanti dolori, ahimè, potremmo fuggire, se solo potessimo ritirare le mosse sbagliate e giocare di nuovo.... (Johan Wolfgang Goethe)




Se qualcuno proibisse gli scacchi per legge, io diventerei un fuorilegge. (Michail Tal)




Non è ora di giocare a scacchi quando la casa va a fuoco. (Proverbio italiano)




Ci sono molti scacchi, ma un solo matto. (Proverbio russo)




Non si può giocare a scacchi, se si è gentili d'animo. (Proverbio francese)




Potete atterrare il vostro avversario con la scacchiera, ma ciò non prova che siate il miglior giocatore. (Proverbio inglese)



XII NEW-OPEN DI LUGANO 2018 - BANDO

XII NEW-OPEN DI LUGANO 2018 - BANDO

PDFStampaE-mail

Sede di gioco:
HOTEL DE LA PAIX a Lugano-Paradiso

XII OPEN INTERNAZIONALE DI SCACCHI DI LUGANO

VITTORIA DEL GM DUSAN POPOVIC

La dodicesima edizione dell’Open Internazionale di Scacchi di Lugano ha avuto luogo presso l’albergo quattro stelle Hotel De La Paix che ha designato il Grande Maestro Serbo Dusan Popovic, numero 5 del torneo e alla sua prima partecipazione sulle rive del Ceresio, ha vinto meritatamente con ben 5pt. su 6 mostrando un gioco preciso e aggressivo. Medaglia di argento al numero uno del torneo il russo GM Evgeny Alekseev (giocatore posizionato tra i primi 150 giocatori al mondo) che ha preceduto il pure GM Boris Chatalbashev (già vincitore a Lugano nel 2015).
Primo ticinese, il neo campione ticinese, FM Aurelio Colmenares ottimo 6 che ha preceduto MFFabrizio Patuzzo. I due hanno sfruttato bene l’occasione di cimentarsi contro grandi maestri togliendosi belle soddisfazioni.
Durante l’Open si sono anche disputati tre eventi collaterali scacchistici di grande rilevanza quali la simultanea di mercoledì scorso sostenuta dall’editore e maestro italiano Valerio Luciani, dal “ Quarto Trofeo di risoluzione di problemi”  vinto dal direttore de L’Italia Scacchistica Valerio Luciani.

Nello spirito della manifestazione sabato si è tenuta una lezione dimostrativa di scacchi rivolta ai giovanissimi dove hanno aderito una decina di bambini tra i 5 e gli 12 anni.

L’ Open Internazionale di Scacchi di Lugano ha potuto avere luogo grazie al patrocinato dalle AIL di Lugano. Media partner della manifestazione bimestrale del divertimento Ticino by Night and Day. Nei prossimi giorni sarà possibile vedere tutte le partite disputate durante l’Open di Lugano sul sito ufficiale della manifestazione: www.scaccomatto.ch. Ricordiamo che lo stesso staff organizzativo propone anche la terza edizione del Grand Prix under 16, sei tornei scacchistici aperti ai giovanissimi a cui è richiesto unicamente la conoscenza delle regole basi. Prossimo appuntamento domenica 25 marzo a Bellinzona all’interno della fiera EspoTicino.

NELLA FOTO:
Da sinistra il direttore nonché organizzatore del torneo David Camponovo, segue il neo campione ticinese, FM Aurelio Colmenares, segue il secondo classificato il russo GM Evgeny Alekseev, al centro, il vincitore Grande Maestro Serbo Dusan Popovic, segue il terzo classificato il GM Boris Chatalbashev, segue Alessandro Jones vincitore del gruppo B e per finire Sergio Cavadini, coorganizzatore e arbitro internazionale di scacchi.

« GUARDA LA CLASSIFICA FINALE » « SCARICA IL FILE PNG »