rb 2015

Vince Stefan Djuricince  

 « GUARDA LE FOTO DEL TORNEO »

« GUARDA LA CLASSIFICA FINALE »

Domenica 5 luglio all’Open Rivabella di Morcote L'edizione giubilare al GM STEFAN DJURIC.

L’edizione giubilare dell’Open Scacchistico Rivabella a Morcote ha portato in riva al lago di Lugano una trentina di giocatori di grande spessore. Tra questi, per la prima volta, anche i Gran Maestri Stefan Djuric e Mihajlo Stojanovic. E sono proprio stati i due professionisti serbi a dominare il torneo, classificandosi nell’ordine al 1. rispettivamente 2. posto. Il podio è stato completato dal luganese Vladimiro Paleologu, già vincitore del torneo nel 2008, che è riuscito a far meglio del MF montenegrino Slobodan Adzic, 5. e della GMF italiana Elena Sedina, 7. Da segnalare anche gli ottimi piazzamenti di Carlo Piazza, 4., e di Anton Latka, 8., miglior seniore. In occasione della cerimonia di chiusura della decima edizione del rinomato Torneo scacchistico, l’organizzatore David Camponovo (vedi foto con prole) oltre a premiare tutti i migliori, tra i quali alcuni scolari, ha pure premiato la perfetta ospitalità garantita in questi 10 anni dalla Fam. Sigrist proprietari del Ristorante Rivabella e l’arbitro Fide Giovanni Laube, direttore di torneo sin dalla prima edizione. Camponovo ha pure comunicato, che si è trattata dell'ultima edizione (anche se mai dire mai) perché - con un team - vorrebbe concentrare la forze per la realizzazione di uno slam aperto ai soli juniores.

T Rivabella 2015 65 premiati

rb mattino 2015

rb 2015 flyer

I grandi maestri di scacchi della storia e le loro frasi famose

  • Aaron Nimzowitsch

    Aaron Nimzowitsch

    “Cercate di acquisire a poco a poco la comprensione dei più importanti motivi posizionali, di strategia! E chi fra voi non gradisce le combinazioni, cerchi di amarle, di studiarle, fino a quando una miscela di gioco combinativo e posizionale vi regalerà successi, gioie ed emozioni di cui abbondano gli scacchi.”

  • Al Horowitz

    Al Horowitz

    “Una mossa cattiva può rovinarne quaranta ben giocate”

  • Aleksandr Alekhin

    Aleksandr Alekhin

    “Grazie agli scacchi ho temprato il mio carattere, perché questo gioco ci insegna ad essere obiettivi. Non si può diventare un Grande Maestro se non si impara a conoscere i propri errori ed i propri punti deboli, così come nella vita.”

  • Aleksej Dmitrievič Širov

    Aleksej Dmitrievič Širov

    “Il fatto che un incontro di scacchi che dura 7 ore ci permetta di giocare una grande, profonda partita non importa per nulla ai mass media.”

  • Alex Yermolinsky

    Alex Yermolinsky

    “Quelli come Karpov e Kasparov sono bravi giocatori, non fraintendetemi, ma quanto bravi sarebbero senza i loro allenatori, aiutanti, amministratori, cuochi, manager e guardie del corpo? Non lo sapremo mai!”

  • Alexander Cockburn

    Alexander Cockburn

    ”Il gioco degli scacchi è la pantomima di una storia di famiglia e del dramma di Edipo.”

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11